Login      Registrazione       martedì 21 novembre 2017
 

Area Contatti telefono nero.gif

e-mail buca posta.gif

      

Presidenza CTA

telefono nero 2.gif  Tel.  06/51017394 

           Fax  06/51017044

 cellulare.gif   Cell. 333/7371682

e-mail.gif  ctaservizi@libero.it  -  acliinps@inps.it

   
 Stampa   
 CHI SIAMO    
  Logo CTA  Nuovo.JPG
Il Centro Turistico ACLI è il servizio creato dalle ACLI per dare risposta alle esigenze di autorganizzazione del tempo libero da parte dei suoi associati. E’ una delle più prestigiose Associazioni di Turismo Sociale ed opera da molti anni nella promozione del settore inteso come occasione di crescita umana e culturale, secondo un criterio che favorisce, in particolare, la pratica turistica di Gruppo, il Turismo della famiglia, della Terza età e dei Giovani.
I programmi futuri che il CTA sta approntando riguardano la valorizzazione del Patrimonio Turistico Nazionale attraverso il Turismo rurale, l’Agriturismo, il Turismo sostenibile e l’innalzamento della qualità della vita mediante il rispetto dell’ambiente.

FRECCE rosse.gif

Logo Acli per il Turismo.jpg

Il Centro Turistico ACLI:

- è un’Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Dipartimento del Turismo quale Associazione di promozione del Turismo sociale e Giovanile

- è tra le Associazioni che, a livello nazionale ed esclusivamente per i propri soci,   esercitano attività turistiche e ricreative ( Legge del 29 marzo 2001 n.135 )

- è socio dell’AITR: l’Associazione Italiana per il Turismo Responsabile

- è membro del Bits: Bureau International du Tourisme Social

- è membro della Fitus: Federazione Italiana Turismo Sociale

 

La mission del CTA, oggi:

  • contribuire a trasformare il “turista” in “viaggiatore consapevole e responsabile” verso il territorio che visita, ma soprattutto verso la realtà sociale con la quale viene in contatto.
  • gestire il turismo sociale con una “nuova qualità” , non solo per quanto riguarda il “prodotto turistico” e la sua accessibilità economica ma soprattutto nel rapporto con l’utente, specie se appartenente a quella categoria di “soggetti deboli “quali gli anziani, i disabili, le famiglie con bambini, i migranti.
  • essere “associazione di promozione sociale” competente, diffusa sul territorio in sinergia associativa, al servizio dei soci e in rapporto con le Istituzioni.

Ha, inoltre, il riconoscimento del Dipartimento del Turismo e della legge n.135 del 29-3-2001 quale associazione a livello nazionale con deroga ad esercitare attività turistiche.

   
 Stampa   
 TESSERA CTA    

La Tessera è riservata a chi usufruisce delle iniziative promosse dal CTA ai vari livelli territoriali (art. 7 legge 29/03/01 n. 135).

La Tessera CTA (comprensiva della Card Assistance) ha validità dal 01 gennaio al 31 dicembre ed ha un costo, per l'anno 2017, di €. 20,00.

La Tessera CTA è comprensiva dell’assicurazione medico/bagaglio.

La Tessera CTA, da inoltre diritto:

 

copertura Assicurativa medico/bagaglio e sconti su assistenza fiscale ed elaborazione dichiarazione dei redditi,modello 730 e Unico, operate dal CAF ACLI. 

  

                                                

                                   

   

   
 Stampa   
 Comunicazioni del Presidente Nazionale    

 NATALE 2016

 

Gli Auguri del Presidente Pino Vitale

 

Cari Amici,

il Natale e gli ultimi giorni dell'anno sono dei momenti di intensa riflessione su ciò che si è fatto di buono e ciò che può essere migliorato per andare incontro a nuovi traguardi.

Il 2016 è stato un anno fondamentale per la nostra Associazione e per tutti coloro che hanno condiviso, con speranza, orientamenti ed obiettivi alla base del nostro pensiero e animati da un comune sentimento di “passione popolare”.

L'attenzione alle fasce deboli, l'impegno concreto e la Vostra partecipazione attiva a livello nazionale – come dimostrato durante il recente incontro formativo di Roma – mi rende orgoglioso di averVi vicino.

L'anno che sta per finire ci ha visti impegnati nella creazione di un'offerta turistica di valore, durante il Giubileo Straordinario della Misericordia, e nella realizzazione di nuovi progetti, tra cui il Progetto 383 dir.2015 “Strada Facendo: verso un Turismo Generativo”, cui hanno aderito, attivamente, molti giovani provenienti da tutti i CTA d'Italia. Proprio sui giovani ripongo le mie più grandi speranze di cambiamento e mi auguro che il loro interesse verso la nostra rete associativa sia sempre più vivo, partecipato ed innovativo.

Auguro, a tutti Voi ed i Vostri cari, non solo un caloroso Natale, allietato dalla speranza della nascita di Gesù Bambino, ma anche forza e determinazione per affrontare il nuovo percorso che si inaugurerà con il 2017.

Buone Feste.

 

Il Presidente Nazionale CTA

Pino Vitale

 

 

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

16/01/2014

Il CTA Nazionale

riceve il

Premio Europeo di Eccellenza

per il Turismo Accessibile

 

 

 

Il 15 gennaio 2014, alle ore 12.00, presso la Sala del Consiglio Nazionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, si è svolta la conferenza stampa per l'assegnazione del Premio Europeo di Eccellenza per il Turismo Accessibile.

Il Premio, istituito dalla Commissione Europea, è il simbolo della volontà di selezionare e premiare tre soggetti che, nel corso della loro attività, hanno realizzato iniziative importanti per favorire l'accessibilità dei servizi turistici a tutti gli utenti, in modo da vivere, senza preclusioni, il tempo libero.

Il CTA Nazionale è stato selezionato come runner-up, quale Associazione impegnata, a partire dal 1995, nell'analisi del mercato turistico rivolto alle persone con disabilità e nella promozione della cultura del “turismo per tutti”.

“Riceviamo questo riconoscimento – dichiara il Presidente Nazionale CTA, Giuseppe Vitale – con la soddisfazione di chi, da anni, si è impegnato, con continuità, alla realizzazione di progetti specifici di sensibilizzazione ed all'erogazione di servizi turistici accessibili. Per il CTA – continua Vitale – l'accezione corretta di accessibilità include non solo l'accessibilità strutturale, ma anche quella della mobilità, di tutti i sistemi integrati di turismo, di informazioni corrette ed attendibili e di fruibilità delle proposte turistiche”.

“Proprio riguardo al tema del massimo accesso alle proposte turistiche – conclude Vitale – un particolare merito va riconosciuto a Matteo Altavilla, che, come Presidente della struttura CTA “La Rosa Blu” di Padova, promuove, da circa vent'anni, un insieme di iniziative di turismo accessibile ed assistito, fruibili, attraverso la nostra rete territoriale, dai soci di tutta la Penisola. Inoltre, come Vicepresidente Nazionale CTA e Referente alla Formazione mette, ogni giorno, la propria esperienza a favore degli operatori, per sensibilizzarli alla cultura dell'accessibilità”.

Presenti, come relatori, il Dirigente Generale Incaricato Turismo MIBACT, Dott. Roberto Rocca, il Coordinatore del Progetto, Dott. Stefano Landi, ed il Sottosegretario di Stato, la Dott.ssa Simonetta Giordani, che ha espresso la propria ammirazione per l'attività svolta, in questi anni, dal Centro Turistico Acli.

 

 

 

 Pino Vitale

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

 

 

Natale 2012

Cari amici, care amiche,

 come ogni anno mi ritrovo qui a mettere giù poche righe, poche parole in vista del Santo Natale, ma quest’anno ho voluto fare qualcosa di diverso, ho voluto aprire il mio cuore a voi tutti attraverso questa lettera.

Tutti noi, alla domanda “ che cos’è il Natale?” risponderemo “ il giorno in cui è nato Nostro Signore”, ma il Natale è anche l’occasione per trascorrere del tempo con la propria famiglia, con gli amici; credo poi che il Natale sia per il CTA e anche per le ACLI tutte, un’occasione di bilancio, un’occasione per chiudere un qualcosa che è stato fatto con competenza, amore e professionalità ed aprire a un qualcosa di migliore, di diverso e di nuovo.

Sono trascorsi oltre 15 anni da quando sono entrato a far parte di questa fantastica Associazione, e sono trascorsi ormai ben 5 anni da quando mi ritrovo ad essere Presidente del CTA, con onore e riconoscenza per tutto quanto, anche a livello personale, questa esperienza ha saputo darmi.

Diverse sono state le MISSION che il CTA, e le ACLI tutte, hanno cercato di porsi come obiettivo e che hanno tentato di realizzare nel miglior modo possibile.

Il percorso formativo che noi tutti abbiamo fortemente voluto, possiamo dire che oggi ha avuto il suo grande successo; per me, ed anche per tutti voi, il tema centrale del nostro lavoro è sempre stato, e lo è tuttora, quello della qualità, accompagnato da una forte volontà di rendere questo corpo associativo sempre pronto alle nuove sfide che il mercato turistico e la trasformazione sociale ci pone.

Il nostro lavoro non è stato, certo, scevro di difficoltà.

Quando insieme abbiamo deciso di compiere questa scelta sapevamo che, molto spesso, le associazioni rischiano di burocratizzarsi, di perdere la capacità di riflettere se stesse al mondo esterno e, a volte, rischiano di perdere anche quell’entusiasmo che le ha caratterizzate sin dalla nascita.

Alla luce di tutto il lavoro svolto nel corso di questi anni, e guardando anche agli impegni assunti per il futuro, sono fiero di poter dire che per noi così non è stato; anzi, siamo riusciti a registrare sempre più una forte crescita di domanda che ci spinge oggi ad affrontare nuove sfide, nonostante il tempo di crisi economica (e non solo) che ormai da tempo attanaglia il nostro Paese.

Il mio auspicio, cari amici ed amiche, è, infatti, quello di poter vivere la crisi come una possibilità di cambiamento, o meglio un’opportunità per crescere, partendo proprio da noi, rinnovando le forme del nostro sistema, non dimenticando però la nostra MISSION associativa e sociale, rispondendo ai bisogni e alle domande che ci giungono dagli associati, dal Paese e dalla Chiesa.

E’ dunque necessario un impegno straordinario di tutti noi per avviare percorsi di nuova partecipazione e per favorire maggiormente un’integrazione di sistema, restituendo, così, dignità ai nostri cittadini, con particolare riguardo alle “ fasce deboli”, punto fondamentale del mio impegno da sempre.

Ebbene cari amici e care amiche, questo è l’augurio che volgo a voi tutti, ma anche a me stesso; credo che, mantenendo saldi nella nostra mente, ma soprattutto nel nostro cuore questi punti fondamentali, insieme potremo crescere sempre più, ma soprattutto sempre meglio.

Colgo, infine, l’occasione per ringraziare tutti voi dell’impegno dato in tutti questi anni, e per dirvi che, si sa, il Natale porta nell’aria un profumo speciale, un profumo di pace e di serenità, ed io auguro a voi che questo profumo possa coinvolgere i vostri cuori, affinché la vita possa essere migliore.

Pino Vitale

 

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Cari Soci,

siamo alla fine del 2011, anno importante per il CTA, nel corso del quale abbiamo messo in campo diverse iniziative per concretizzare gli obiettivi di volta in volta stabiliti dalla Presidenza e dal Comitato Nazionale CTA, in piena sintonia con le Acli e per perseguire gli scopi sociali ampiamente approfonditi sia durante il Congresso del Giugno 2011, sia durante gli importanti momenti formativi nazionali.

Un percorso di sviluppo associativo che stiamo realizzando insieme, attraverso azioni progettuali impegnative (come i progetti del 5 x mille, Servizio Civile, Legge 383/2000), definendo, così, alcuni punti fondamentali per la nostra associazione, di rilevante “importanza”:

-  L’ importanza di essere un’“ASSOCIAZIONE” di promozione sociale che sviluppa integrazione,
  cultura, educazione e aggregazione sociale attraverso il turismo (=turismo sociale);
-  L’ importanza di essere un’ associazione specifica delle ACLI;
-  L’ importanza di promuovere “democrazia associativa”;
-  L’ importanza di progettare interventi sul territorio ed esperienze formative;
-  L’ importanza di condividere per-corsi di formazione divenuti permanenti per i dirigenti,operatori e volontari del CTA;
-  L’ importanza di impegnarsi concretamente e sistematicamente nello sviluppo di azioni e progetti di sistema con le Acli e le altre associazioni specifiche e professionali.

Il 2012 si apre, dunque, con nuove prospettive e nuovi impegni, che sintetizzo qui di seguito:

·         Incontri formativi a partire da Gennaio 2012

·         Una rinnovata programmazione Nazionale, condivisa e progettata per essere utile al territorio e di “senso” per l’associazione;

·         L’organizzazione della nuova “Festa Mare” e i nuovi “Eventi CTA” (viaggi della memoria,
pellegrinaggio, etc.);

·         Nuovi progetti per la “Campagna 5x1000” che continueranno nel solco di progettazioni di utilità sociale, con il forte coinvolgimento dei territori e del sistema Acli;

·         Il rilancio di nuovi impegni della Presidenza Nazionale (avvio di studi legislativi e fiscali per l’analisi del comparto turistico-sociale, pianificazione della formazione, azioni di sostegno alla rete associativa, etc.).

·         Comitato scientifico



Colgo l’occasione per ringraziarvi della collaborazione ed augurarvi un felice Santo Natale e un 2012 ricco di nuovi “viaggi e successi”.

Presidente Nazionale CTA

Giuseppe Vitale

 

Pino Vitale

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

 

 

 

 

Gli Auguri del Presidente Pino Vitale

Cari Amici,

il Natale e gli ultimi giorni dell'anno sono dei momenti di intensa riflessione su ciò che si è fatto di buono e ciò che può essere migliorato per andare incontro a nuovi traguardi.

Il 2016 è stato un anno fondamentale per la nostra Associazione e per tutti coloro che hanno condiviso, con speranza, orientamenti ed obiettivi alla base del nostro pensiero e animati da un comune sentimento di “passione popolare”.

L'attenzione alle fasce deboli, l'impegno concreto e la Vostra partecipazione attiva a livello nazionale – come dimostrato durante il recente incontro formativo di Roma – mi rende orgoglioso di averVi vicino.

L'anno che sta per finire ci ha visti impegnati nella creazione di un'offerta turistica di valore, durante il Giubileo Straordinario della Misericordia, e nella realizzazione di nuovi progetti, tra cui il Progetto 383 dir.2015 “Strada Facendo: verso un Turismo Generativo”, cui hanno aderito, attivamente, molti giovani provenienti da tutti i CTA d'Italia. Proprio sui giovani ripongo le mie più grandi speranze di cambiamento e mi auguro che il loro interesse verso la nostra rete associativa sia sempre più vivo, partecipato ed innovativo.

Auguro, a tutti Voi ed i Vostri cari, non solo un caloroso Natale, allietato dalla speranza della nascita di Gesù Bambino, ma anche forza e determinazione per affrontare il nuovo percorso che si inaugurerà con il 2017.

Buone Feste.

 

Il Presidente Nazionale CTA

Pino Vitale

   
 Stampa   
Copyright (c) 2011 ctaservizi.com    ||   DotNetNuke   ||   Condizioni d'Uso